Vacanze e relax

ALBANIA: UNA TERRA DA UN FASCINO SORPRENDETE

mare, montagna, cultura, folklore, divertimento. in una parola: albania

Un viaggio che lascia il sorriso.

Se stai progettando le tue vacanze in Albania avrai diverse opportunità tra cui scegliere, l’Albania è una terra di folklore, archeologia, cultura e divertimento. L’Albania è una delle più sorprendenti mete estive low cost, adatta ad ogni tipo di esigenza.

Mare

Sei un amante del mare? Le coste albanesi sono tra le mete estive low cost più gettonate del 2018. Le coste di Himara, fiore all’occhiello della riviera albanese, sono bagnate da un mare cristallino e animate da un’intensa attività turistica. Descrivere i 360 chilometri di coste albanesi in tutta la loro bellezza è impossibile, per questo ci limiteremo a citare solo alcune tra le altre spiagge in Albania
Karaburun: una spiaggia dagli scenari mozzafiato che circonda Valona, parte del Parco Marino Nazionale, raggiungibile solo a piedi o con piccole imbarcazioni. Questa spiaggia è famosa per le sue grotte, come la Haxhi Aliu, anche conosciuta come La Baia dei Pirati.
Dhërmi, a sud di Valona, una spiaggia bagnata da acque cristalline, circondata da montagne e ulivi secolari, affollata di turisti soprattutto nei mesi estivi è caratterizzata dalla presenza di alcuni bunker sulla spiaggia, che testimonaniano l’epoca ormai passata della dittatura comunista.
Himara: il vero fiore all’occhiello della costa albanese per la straordinaria limpidezza delle sue acque e per l’organizzazione delle strutture ricettive, perfettamente attrezzate per ospitare i turisti europei, sempre più numerosi di anno in anno.

Natura

Preferisci la natura? Anche in questo caso l’Albania è la meta perfetta per le tue vacanze: tra parchi naturali, laghi e montagne la tua voglia di natura sarà appagata. Imperdibile è una visita al Parco Nazionale di Butrinto, inserito nella lista del Patrimonio Nazionale dell’UNESCO. Nel parco vivono numerose specie di animali a rischio di estinzione su scala globale, e grande varietà di habitat naturali, seminaturali e artificiali come paludi d’acqua dolce, canneti, foreste e macchie mediterranee, terreni arabili e frutteti a terrazzo, e ancora coste con spiaggia rocciosa o sabbiosa, terre alofite. Nel parco è inoltre presente la fortificazione romana meglio conservata di tutti i balcani
Non perdere poi l’occasione di fare una gita nel Parco Nazionale della Valle di Valbona, per scoprire la magia delle Alpi albanesi. Meta perfetta per gli amanti dell’alta montagna, il parco si estende per una lunghezza di 27 chilometri; è situato al confine con il Montenegro e comprende la cima più alta dell’Albania: il Monte Jerzeca, alto 2.694 metri.

Qualunque siano le tue esigenze per queste vacanze, l’Albania fa al caso tuo. Un viaggio che lascia il sorriso.

Cibo

L’Albania sorprende anche per la sua tradizione gastronomica, che offre una gran varietà di specialità tipiche del territorio. Nella zona costiera potrai assaggiare piatti a base di pesce freschissimo appena pescato. Oltre ad essere buonissimi, le specialità di pesce sono davvero a buon mercato: anche il conto è una piacevole sorpresa. Spostandoti verso l’entroterra troverai una cucina più “corposa”, a base di carne soprattutto di maiale, di vitello e di agnello. Potresti provare il Byrek, la lasagna albanese con ripieno di carne e formaggio e arricchita da verdure varie come verza e spinaci. In alternativa potresti provare il Tasqebap, uno spezzatino di pollo condito con cipolle, peperoni e con vari sapori, cotto con un po’ di vino bianco e insaporita da polpa di pomodoro.
Un tipico pasto albanese si apre con il Meze, una selezione di antipasti vari dalla consistenza cremosa: salse e creme di origine greca o turca, ideali da assaggiare su una fetta di pane di mais.
Imperdibile è un assaggio di tave kosi, diffusissimo nelle grandi città e nell’entroterra delle campagne albanesi e composto da carne di agnello allo yogurt con burro e farina.
Potresti concludere il pasto con il Ballokume, il “biscotto di primavera”. Questo dolce è il più famoso e amato dell’Albania, sia per la sua storia strettamente legata al folklore locale.